Ostuni sotto choc: madre rapisce figlia lanciandola dalla finestra

[postlink]http://www.giornaledipuglia.tv/2014/11/ostuni-sotto-choc-madre-rapisce-figlia.html[/postlink]http://www.youtube.com/watch?v=E0uJUYbg8wIendofvid [starttext] Aveva lanciato la figlia da una finestra della casa famiglia dove la bimba era ospite, in attesa di un nuovo nucleo familiare, per portarla via con sè. È stata ritrovata in Germania, la piccola di due anni, dopo una settimana di ricerche. La madre, durante una visita, era riuscita a distrarre un'addetta di un orfanotrofio di Ostuni e aveva lanciato la figlia da 6 metri d'altezza. Un complice, il compagno 60enne della donna, avrebbe preso “al volo” la piccola, e i tre sarebbero fuggiti via. In base a quanto riferito da fonti locali, sembra che anche la donna si sia gettata dalla medesima finestra. Nessuna lesione per la bimba, che avrebbe potuto riportare vari traumi se si fosse schiantata al suolo. La potestà genitoriale era stata sottratta sia alla madre che al padre della rapita. La donna, una tossicodipendente, è originaria di Casarano, comune in provincia di Lecce, il compagno invece è un uomo di Ugento, già noto alle forze dell'ordine. Previsto per le prossime ore il rientro della bimba, ancora in territorio tedesco. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore di Brindisi, Valeria Farina Valaori, e dalla Procura presso il Tribunale dei minori di Lecce. (06.11.14)[endtext]

0 commenti:

Posta un commento