Lavoro ed innovazione: arrivano le 'sentinelle'

[postlink]http://www.giornaledipuglia.tv/2014/12/lavoro-ed-innovazione-arrivano-le.html[/postlink]http://www.youtube.com/watch?v=RTXVHW1A3mcendofvid [starttext]

Una mostra fotografica per raccontare l’evoluzione del mondo del lavoro, le innovazioni avvenute al suo interno, ed indicare mediante l’arte la direzione verso cui si sta procedendo. Si tratta di un’ iniziativa promossa in Puglia dalla Regione ed altre associazioni, al fine d’ individuare ed esibire le testimonianze più significative della storia del mondo del lavoro.


“Sentinelle d’innovazione” questo il nome dell’ evento che sta riscuotendo grande successo in Puglia, è soltanto uno dei molteplici tentativi di spostare il focus dalla crisi che da mesi incombe sui percorsi professionali e lo stato occupazionale dei cittadini italiani. Anche quest’anno l’attenzione viene veicolata dalle istantanee di esperti fotografi, settanta per l’esattezza, scelti accuratamente da Arti Puglia l’associazione Regionale per la tecnologia e l’informazione, allo scopo di offrire nuovi spunti ai giovani in cerca di lavoro.

Esperienza ed innovazione, questi gli ingredienti fondamentali dell’esposizione annuale sul lavoro, che si articola in cinquanta grandi storie, narrate con diversi strumenti: video, fotografie, e confronto diretto tra più categorie. Manager, giovani disoccupati, studenti, imprenditori e fotografi si misurano con la tematica del lavoro in Italia, analizzando tutte le nuove opportunità e di riflesso, le competenze utili a migliorare le singole prestazioni.

Tecnologia ed innovazione applicate al mondo del lavoro, sono ovviamente al primo posto nella scala di priorità dell’evento, suggerendo quanto la ricerca di nuove competenze dipenda anche dall’utilizzo di strumenti all’avanguardia. Oggi più di prima, nessuno investe a cuor leggero in capitale umano. La componente strategica per lo sviluppo del territorio è dunque necessaria e propedeutica a qualsiasi tipo di spesa.

Si guardi ad esempio a tutte quelle professioni legate all’ubanistica. Il quesito che gli ideatori dell’evento si sono posti è stato: “Quali sono i requisiti per essere un architetto ricercato in Puglia?”.
La risposta è velocemente fornita dalle politiche regionali in corso, così come dai nuovi bisogni sorti sul territorio negli ultimi anni. Per questo motivo “disporre di un biglietto da visita completo, aggiornato nei limiti del possibile con le supposte competenze, potrà costituire un vantaggio non trascurabile” riferisce il responsabile marketing di Dolgetta Grafiche s.c.r.l. Stampepress.net. I vari template reperibili online, dispongono infatti dello spazio necessario ad ospitare tutte le informazioni del caso, incontrando le nuove esigenze del mercato del lavoro. La relazione è di proporzionalità diretta: più biglietti da visita distribuirete, più aumenteranno le probabilità che uno finisca nelle mani giuste. [endtext]

0 commenti:

Posta un commento